Prima settimana della cucina italiana nel mondo: il Lazio a Berlino

Nell’ambito del Protocollo d’Intesa per la valorizzazione all’estero della cucina Italiana di alta qualità, a Berlino il prossimo 24 novembre
Nell’ambito del Protocollo d’Intesa per la valorizzazione all’estero della cucina Italiana di alta qualità, promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, e dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, la Regione Lazio, in collaborazione con Lazio Innova, Arsial e il supporto tecnico di Agro Camera, partecipa con un proprio progetto di promozione internazionale del comparto agroalimentare a Berlino, il prossimo 24 novembre.
 
Il progetto prevede la selezione di un massimo di 30 imprese regionale del comparto agroalimentare per la partecipazione alle seguenti attività:
 
1. 24/11 ore 15.00: Sessione di B2B e degustazione a favore di buyer appartenenti alla Grande Distribuzione (GDO), al settore HORECA (ristorazione e hotel) e negozi di specialità (delicatessen);
 
2. 24/11 ore 18.00: Partecipazione alla conferenza dal titolo: “Heinz Beck e l'amore per la cucina italiana” presso l’Ambasciata Italiana a Berlino;
 
3. 24/11 ore 20.00: Evento di promozione dei prodotti della regione Lazio attraverso l’organizzazione di un percorso enogastronomico per 150 operatori presso l’Ambasciata Italiana a Berlino ed attività per la valorizzazione dei prodotti presenti.
 
L’iniziativa, che si inserisce nella programmazione d’internazionalizzazione della Regione Lazio per il settore agroalimentare, si rivolge alle imprese laziali operative nel settore food and beverage limitatamente a:
 
  • prodotti da forno e dolci secchi
  • olio e olive da mensa
  • pasta
  • conserve di frutta e verdura
  • sughi pronti
  • conserve ittiche
  • cioccolato e trasformati a base di cacao
  • vino
  • bevande analcoliche e sciroppi
  • prodotti di norcineria
  • prodotti lattiero-caseari (stagionatura minima 30 giorni)
Le aziende interessate a prendere parte all’iniziativa sono pregate di compilare la domanda di adesione on line, scaricabile da www.laziointernational.it e www.arsial.it, entro e non oltre il 4 novembre 2016, indicando al massimo 2 prodotti del settore di interesse per i quali si propone la promozione.
 
Ogni azienda partecipante dovrà comunque garantire, a proprie spese, la presenza di almeno 1 rappresentante aziendale in loco, per la partecipazione sia alla sessione di btob che all’evento di promozione, nonché il conferimento di un minimo di prodotto per effettuare la profilazione- funzionale alla presentazione tecnica- che avverrà a cura di Agro Camera.
 
Le aziende selezionate potranno inoltre, se interessate, conferire i prodotti specificati nella domanda di partecipazione per l’evento di promozione serale, indicandone il quantitativo.  La spedizione sarà a carico degli organizzatori.
 
La selezione delle imprese/prodotti avverrà sulla base dei seguenti criteri:
 
Ø  pregresse esperienze in campo internazionale;
 
Ø  sito internet e materiale promozionale in lingua inglese o tedesca;
 
Ø  produzione annua;
 
Ø  conformità dei prodotti proposti alla normativa tedesca in tema di etichettatura e confezionamento/imballaggio
Vai a tutte le notizie