VINO CALIFORNIA, Los Angeles (USA) 12 maggio 2015

Aspiin, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Frosinone nell’ambito del Progetto EATALIAN F&B (Food & Beverage) finanziato dalla Regione Lazio, promuove in collaborazione con la Camera di Commercio italiana a Los Angeles, il Sistema Camerale del Lazio e Unindustria l’iniziativa a sostengo dell'internazionalizzazione delle PMI, finalizzata a sostenere lo sviluppo ed il consolidamento delle relazioni economiche e commerciali tra la Regione Lazio e lo Stato della California (USA).
Aspiin, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Frosinone nell’ambito del Progetto EATALIAN F&B (Food & Beverage) finanziato dalla Regione Lazio, promuove in collaborazione con la Camera di Commercio italiana a Los Angeles, il Sistema Camerale del Lazio e Unindustria l’iniziativa a sostengo dell'internazionalizzazione delle PMI, finalizzata a sostenere lo sviluppo ed il consolidamento delle relazioni economiche e commerciali tra la Regione Lazio e lo Stato della California (USA).
Il progetto prevede l’organizzazione di una Missione d’affari a Los Angeles per i settori Food & Beverage con attività di degustazioni guidate, incontri d’affari e visite aziendali che si andranno ad inserire all’interno della quinta edizione di “Vino California” ( www.vino-california.com ), la più importante manifestazione dedicata alla promozione di vini autoctoni italiani sulla Costa Ovest degli Stati Uniti, che si terrà il 12 maggio 2015 presso il ristorante Valentino Santa Monica.
Gli Stati Uniti continuano ad essere un partner conmerciale di primaria importanza per l’export agroalimentare italiano, con un valore delle importazoni dall’Italia diu circa 34 miliardi di dollari nel 2012.
Nel 2013, gli Stati Uniti si confermano il paese in cui si concentrano le maggiori esportazioni di vino itlaiano.
La California è una delle aree geografiche in cui vi è il più alto consumo di vino importato dall’Italia, grazie al numero sempre più elevato di ristoranti nostrani che rendono più capillare la diffusione dei vini italiani.
 
Quota di partecipazione per azienda: 500 euro + Iva
Le aziende interessate devono inviare la domanda di ammissione entro il 9 aprile 2015

 

Vai a tutte le notizie