TRADEIT – APRE promuove un corso sulla sicurezza alimentare

APRE, l’Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea è partner del progetto TRADEIT http://www.tradeitnetwork.eu/, focalizzato sulla fornitura di supporti alle piccole […]

APRE, l’Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea è partner del progetto TRADEIT http://www.tradeitnetwork.eu/, focalizzato sulla fornitura di supporti alle piccole e medie imprese produttrici di alimenti tradizionali, nonché ai ricercatori alimentari attivi nel settore caseario, della carne e dei prodotti da forno.

Il prossimo 2 e 3 febbraio 2015 si terranno a Roma, presso la sede di Borsa Merci, due corsi di formazione a carattere teorico–pratico dedicati alla produzione di cibo tradizionale, rispettivamente su Sicurezza alimentare e gestione della qualità nel settore della produzione tradizionale e su Etichettatura e marketing legato ad indicazioni geografiche e specialità tradizionali

Le due giornate di corso sono totalmente gratuite ed aperte alle piccole e medie imprese operanti nel campo della produzione alimentare nel settore delle Carni, dei prodotti caseari e da forno. L’organizzazione dei due eventi si colloca nell’ambito dell’attività di TRADEIT, un progetto finanziato dalla Comunità Europea con l’obiettivo di portare innovazione in ambiti considerati molto tradizionali. 

Il corso sulla Sicurezza alimentare e gestione della qualità nel settore della produzione tradizionale sarà tenuto da tre ricercatrici dell’ Unità Tecnica Sviluppo Sostenibile ed Innovazione del Sistema Agro-Industriale dell’ENEA: Antonella Del Fiore, Ombretta Presenti e Valentina Tolaini. Gli argomenti spazieranno dall’esigenze dei produttori di cibo tradizionale per migliorare la sicurezza e la qualità dei prodotti alla Sicurezza e qualità alimentare e standard di riferimento passando per l’Analisi del rischio e HACCP alle Linee guida sulle leggi che regolano la produzione di cibo tradizionale. 

Relatrice del corso sull’ Etichettatura e marketing legato ad indicazioni geografiche e specialità tradizionali sarà invece Gabriella Lo Feudo, ricercatrice del Consiglio per la Ricerca e la sperimentazione in Agricoltura (CRA). Anche in questo caso gli argomenti sono molteplici con un taglio teorico-pratico. Si spazierà dal regolamento europeo a quello nazionale con riferimenti importante ai maggiori principi sull’etichettatura e sulle Linee guida per la shelf life degli alimenti

La registrazione dell’evento è gratuita e riservata soltanto a 40 partecipanti per corso. E’ possibile partecipare ad una sola giornata o ad entrambe a seconda delle specifiche esigenze.

Nel caso di dubbi, scriva a (tradeit@apre.it)


 

 

Vai a tutte le notizie