Da Unioncamere e Google 20 borse di studio per laureati e laureandi

“Distretti sul web” è un’iniziativa che vede protagonista la digitalizzazione delle piccole e medie imprese in venti distretti industriali italiani al fine di dare una spinta alla competitività e alla collaborazione nei sistemi produttivi territoriali, per un maggiore accesso ai mercati internazionali.   Il progetto nasce da un protocollo d’intesa siglato fra Unioncamere (Unione italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura) e Google Italy, e prevede lo stanziamento di 120mila euro per il finanziamento di venti borse di studio, tutte destinate a giovani laureandi e neolaureati. Si tratta di un’importante opportunità per i giovani che si affacciano al mondo del lavoro e per le Imprese che desiderano valorizzare la loro presenza “sulla rete” e sfruttare nuovi canali.   La via dell’internazionalizzazione gioca un ruolo sempre più centrale per lo sviluppo dell’economia italiana, i dati parlano chiaro: una recente analisi condotta da Google, nel corso del primo semestre 2012 in dieci Paesi del mondo, dimostra che le ricerche relative al prestigioso “Made in Italy” sono aumentate del 13% rispetto allo stesso periodo del 2011.   Puntare a una preparazione di alto livello formativo per i giovani che andranno a inserirsi nelle realtà di questi territori produttivi è la grande scommessa di Unioncamere e Google che, per la procedura di selezione dei candidati alle borse di studio, si avvarranno della collaborazione di Universitas Mercatorum (Ateneo Telematico delle Camere di Commercio).   I giovani selezionati, uno per ciascun distretto industriale coinvolto nel progetto, riceveranno una borsa di studio del valore di 6.000 euro per la durata di sei mesi e, passato il training formativo, potranno collaborare con le Imprese per cogliere tutte le opportunità del Web ed elaborare con loro una strategia per svilupparne la presenza online.   La lista dei venti distretti, il bando di partecipazione, il regolamento e il modulo per presentare la candidatura sono disponibili su www.unimercatorum.it.

“Distretti sul web” è un’iniziativa che vede protagonista la digitalizzazione delle piccole e medie imprese in venti distretti industriali italiani al fine di dare una spinta alla competitività e alla collaborazione nei sistemi produttivi territoriali, per un maggiore accesso ai mercati internazionali.

 

Il progetto nasce da un protocollo d’intesa siglato fra Unioncamere (Unione italiana delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura) e Google Italy, e prevede lo stanziamento di 120mila euro per il finanziamento di venti borse di studio, tutte destinate a giovani laureandi e neolaureati. Si tratta di un’importante opportunità per i giovani che si affacciano al mondo del lavoro e per le Imprese che desiderano valorizzare la loro presenza “sulla rete” e sfruttare nuovi canali.

 

La via dell’internazionalizzazione gioca un ruolo sempre più centrale per lo sviluppo dell’economia italiana, i dati parlano chiaro: una recente analisi condotta da Google, nel corso del primo semestre 2012 in dieci Paesi del mondo, dimostra che le ricerche relative al prestigioso “Made in Italy” sono aumentate del 13% rispetto allo stesso periodo del 2011.

 

Puntare a una preparazione di alto livello formativo per i giovani che andranno a inserirsi nelle realtà di questi territori produttivi è la grande scommessa di Unioncamere e Google che, per la procedura di selezione dei candidati alle borse di studio, si avvarranno della collaborazione di Universitas Mercatorum (Ateneo Telematico delle Camere di Commercio).

 

I giovani selezionati, uno per ciascun distretto industriale coinvolto nel progetto, riceveranno una borsa di studio del valore di 6.000 euro per la durata di sei mesi e, passato il training formativo, potranno collaborare con le Imprese per cogliere tutte le opportunità del Web ed elaborare con loro una strategia per svilupparne la presenza online.

 

La lista dei venti distretti, il bando di partecipazione, il regolamento e il modulo per presentare la candidatura sono disponibili su www.unimercatorum.it.

Vai a tutte le notizie