Material & Design 2010

Seoul (Corea del Sud), 27 aprile 2010 Progetto di promozione e commercializzazione di prodotti laziali della ceramica e del marmo finalizzato ad accrescere la visibilità dei prodotti del Made in italy - Made in Lazio in Estremo Oriente e stimolare la collaborazione commerciale attraverso il coinvolgimento di designer, architetti, costruttori ed importatori asiatici. Online il nuovo portale www.materialdesign.sprintlazio.it

material & design 2010Seoul (Corea del Sud), 27 aprile 2010

Progetto di promozione e commercializzazione di prodotti laziali della ceramica e del marmo finalizzato ad accrescere la visibilità dei prodotti del Made in italy – Made in Lazio in Estremo Oriente e stimolare la collaborazione commerciale attraverso il coinvolgimento di designer, architetti, costruttori ed importatori asiatici. Online il nuovo portale www.materialdesign.sprintlazio.it

 

 

Il progetto è stato realizzato da Sviluppo Lazio in collaborazione con la Camera di commercio di Viterbo e con il supporto dell’Università La Sapienza di Roma, dell’ADI – Associazione per il Disegno Industriale e dell’Ordine degli Architetti di Roma e Provincia ed è stato patrocinato dall’Ambasciata d’Italia a Seoul e dall’Istituto di Cultura con la collaborazione dell’ITalian Trade Commission di Seoul.

Hanno preso parte all’iniziativa designer, architetti, costruttori e importatori asiatici e 12 aziende del territorio laziale attive nei settori del marmo e della ceramica. L’attività di internazionalizzazione si è articolata in diverse azioni finalizzate ad accrescere la visibilità dei prodotti del made in Italy – made in Lazio e a stimolare la collaborazione tra i due sistemi economici.

  

Il progetto si è articolato in 3 fasi:

pdfdownload demo dimostrativa

1. Scouting e selezione delle aziende laziali appartenenti al settore ceramico e lapideo alle quali sono stati illustrati i risultati di un’analisi del mercato di riferimento appositamente realizzata;

2. Realizzazione di azioni di comunicazione mediante materiale promozionale al duplice fine di promuovere a livello individuale le singole imprese partecipanti e di veicolare l’immagine del sistema Lazio affidabile e di qualità. Sono stati realizzati un catalogo del progetto, singole schede prodotto/azienda, un sito web (www.materialdesign.sprintlazio.it) in lingua collegato al portale di SprintLazio, e un logo legato all’iniziativa e rappresentativo del sistema economico d’eccellenza ed in particolare delle aziende partecipanti che si sono avvalse del marchio così ideato;

3. Organizzazione di attività promozionali mediante la realizzazione di un evento di lancio dell’iniziativa il 27 aprile 2010 a Seoul presso il prestigioso Coex con esposizione dei materiali delle aziende coinvolte nell’iniziativa di internazionalizzazione, corredata da modelli di progetti architettonici realizzati con i materiali esposti e con prodotti ad alto contenuto di design, a dimostrazione dell’importanza che il fattore design riveste nell’ambito della produzione industriale laziale e del suo legame con tradizioni, cultura, arte e innovazione tecnologica.

 

NEL DETTAGLIO

LA MOSTRA E I B2B

N. 200 partecipanti alla mostra 200
N. 16 incontri b2b organizzati

 

material&design 2010 brochureIl 27 aprile presso il Coex Center di Seoul dalle 17.00 alle 19.30 si è svolto il lancio dell’iniziativa con l’apertura della mostra e la proiezione di un documentario di presentazione del progetto, delle aziende e del territorio a cui hanno partecipato l’Ambasciatore d’Italia a Seoul, il direttore ICE di Seoul, Sviluppo Lazio e la Camera di Commercio di Viterbo.

In mostra i materiali lapidei, i prodotti realizzati e lavorazioni in ceramica delle aziende coinvolte nell’iniziativa e corredati da modelli di progetti di studi di architettura e designer laziali realizzati con i materiali esposti e selezionati dall’università di Roma Sapienza e dall’Associazione per il Disegno Industriale ADI a dimostrazione dell’importanza che il fattore design riveste nell’ambito della produzione industriale laziale e del suo legame. Un percorso espositivo dove sono rappresentate le capacità produttive della nostra regione così come le competenze tecniche e la creatività  si esprimono attraverso il design più innovativo.

 

Presenti anche i rappresentanti delle aziende Basaltite, Gruppo Vitti e Nac Sound che hanno potuto confrontarsi one to one con gli operatori coreani. Le aziende sono state messe in contatto con altri importatori selezionati dall’ICE di Seoul che hanno incontrato nei giorni precedenti e successivi all’evento.

 

Presente alla manifestazione anche l’Università di Seoul che ha dimostrato l’interesse a trasferire la mostra presso il dipartimento di Architettura dove ricollocati i materiali  Made in Italy – Made in Lazio donati all’università per permettere di mantenere alta l’attenzione sulle nostre capacità produttive e creative, e sviluppare la visibilità sulle pietre ed i materiali lavorati offerti dalla regione. Il 10 maggio 2010 il Dipartimento di Architettura ha inaugurato l’apertura di una nuova sezione ed organizzato una mostra permanente composta dai pannelli e da una selezione dei prodotti presentati durante l’evento “Material & Design”.

 

Riferimenti dell’Università:  Inho Song – Department Chair of the University of Seoul, School of Urban Sciences – Department of Architecture

 

Il VIDEO

A presentazione dell’iniziativa è stato proiettato un documentario di 30’ con audio, colonne sonore e sottotitoli in coreano, realizzato ad hoc per raccontare il progetto, le aziende, i materiali, il nostro territorio e rappresentare le capacità produttive della nostra regione attraverso interviste alle aziende e riprese sul territorio. Oltre le aziende sono stati coinvolti anche i rappresentanti, nonché architetti e designer, dell’Università di Roma Sapienza, dell’ADI e dell’Ordine degli Architetti  che potessero esprimere il loro modo di lavorare e la loro opinione di esperti.

 

IL SITO WEB

L’iniziativa ha visto la realizzazione del sito www.materialdesign.sprintlazio.it che rappresenta una vetrina permanente delle filiere del marmo e della ceramica made in Italy – made in Lazio e tramite il quale le aziende coreane potranno avere informazioni e prendere contatto direttamente con le aziende del territorio laziale attive nei settori lapideo e ceramico.

 

IMMAGINI

Immagini estratte dalla mostra e dall’incontro di presentazione – attraverso una proiezione video – dell’iniziativa e delle aziende del Lazio a cui hanno partecipato l’Ambasciatore d’Italia a Seoul, il direttore ICE di Seoul, Sviluppo Lazio e la Camera di Commercio di Viterbo.

{gallery}material_design10{/gallery}

COREA DEL SUD: opportunità di sviluppo nell’area asiatica

pdfStudio Ceramica Marmo 2010 – Corea del Sud (3,8Mb)

La Corea del Sud si configura come “testa di ponte” per progetti di internazionalizzazione del settore della ceramica e del marmo nell’area asiatica in quanto, realizzando solide basi in Corea, è possibile ammortizzare i più alti investimenti di start up e promozione richiesti in paesi come Cina e Giappone (i principali partner commerciali della Corea in Asia sono nell’ordine: Cina, Giappone, Hong Kong, Singapore e Malaysia), senza contare l’importanza rivestita dal paese stesso che, con un reddito pro-capite nel 2007 di 20.045$ ed una crescita costante dei consumi (+5.2%), si avvia a divenire uno dei paesi protagonisti dello sviluppo industriale della scena economica mondiale.

Attualmente la Corea del Sud presenta condizioni vantaggiose di commercializzazione, facendo riscontrare segni di ripresa nei settori interessati grazie alle azioni di supporto governative. L’assegnazione alla città coreana di Yeosu della “Esposizione internazionale del 2012”, inoltre, contribuirà ad innalzare gli investimenti interni e l’interscambio con l’estero del paese.
Inoltre, il settore ceramica e marmo in Corea vedrà un forte aumento della domanda dovuto all’impulso che il governo ha dato con l’avvio d’importanti progetti urbanistici destinati all’incremento delle costruzioni residenziali a Seoul e nelle nuove città satellite (solo la città di Seoul conta 24 progetti per le “New Town”).

 

PARTECIPANTI

AZIENDA/ENTE
WEBSITE
 E-MAIL
 ATTIVITA’
Azzurra Sanitari In Ceramica Spa

www.azzurraceramica.it

 info@azzurraceramica.it

Produzione di sanitari in ceramica: vasi, bidet, lavabi e piatti doccia

Centro Italia Marmi Srl

www.centroitaliamarmi.it

 centroitaliamarmi@libero.it

Lavorazione, estrazione e commercializzazione del perlato royal coreno

De Gennaro Srl Unipersonale

 

 commerciale@gruppodegennaro.com

Lavorazione artistica dei materiali lapidei e in particolare del travertino

Disegno Ceramica Srl

www.disegnoceramica.com

 info@disegnoceramica.com

Produzione di sanitari di design

Es.La.Ma. Srl

 

 eslama@libero.it

Produzione di marmo

G.B. Basaltite

www.basaltite.it

 basaltite@basaltite.it

Estrazione, produzione e lavorazione di pietra lavica per edilizia, arredo interno e urbano e per lavori artistici

Gruppo Vitti

www.gruppovitti.com

 info@gruppovitti.com

Lavorazione e trasformazione del marmo, in particolare del Perlato Royal

La Fonte Vecchia by Adriano Pedicini

www.lafontevecchia.com

 info@lafontevecchia.com

Produzione di lampade artistiche con decorazioni in ceramica

Nac Sound Srl

www.nacsound.it

 nacsound@nacsound.it

Produzione e vendita di diffusori acustici ad alto design

Ratti Since 1969

www.grupporatti.it

 info@grupporatti.it

Produzione e lavorazione di marmo in lastre, blocchi, lavorati, marmette, scale

Tufitalia Srl

www.tufitalia.it

 tufitalia@tufitalia.it

Estrazione e lavorazione di tufo vulcanico per edilizia, arredo urbano – giardino e decorazione ornamentale, commercio di pietre e marmi

Vimet Srl

www.vimetsrl.com

 info@vimetsrl.com

Materiali lapidei, lavorazione marmi, travertino, estrazione peperino

 

INFORMAZIONI

SprintLazio

c/o Sviluppo Lazio SpA – Internazionalizzazione e Estero

Via V. Bellini, 22 – 00198 Roma

Tel +39 06.84568.229/291 – Fax +39 06.84568.217

E-mail: sprintlazio@agenziasviluppolazio.it

 

Riferimento per il progetto

mail Annalisa Luciani

Vai a tutte le notizie