Progetto Europeo BrainNet-Working: conferenza finale a Chisinau (Moldavia), 7-8 maggio 2010

Chisinau (Moldavia), 7-8 maggio 2010 Conferenza finale del progetto BrainNet-working: opportunità di accogliere stagisti laureati provenienti dalla Moldavia per le imprese del Lazio operanti nei settori dell'ICT, chimico-farmaceutico, agroalimentare, impiantistica per infrastrutture e turismo.

brain-networking

Chisinau (Moldavia), 7-8 maggio 2010

Conferenza finale del progetto BrainNet-working: opportunità di accogliere stagisti laureati provenienti dalla Moldavia per le imprese del Lazio operanti nei settori dell’ICT, chimico-farmaceutico, agroalimentare, impiantistica per infrastrutture e turismo.

 

CONFERENZA FINALE A CHISINAU

Chisinau (Moldavia), 7-8 maggio 2010

 

pdfProgramma della Conferenza finale a Chisinau (7 – 8 Maggio 2010)
pdfBreve descrizione delle attività svolte nell’ambito del Progetto Brain Net-working

IL PROGETTO

Nel quadro delle iniziative per lo sviluppo delle relazioni in ambito occupazionale e imprenditoriale tra la l’Unione Europea e i paesi dell’Est europeo, le imprese laziali hanno avuto l’opportunità di accogliere per uno stage della durata di 5 mesi giovani laureate e laureati di 1^ o 2^ livello in varie discipline scientifiche, provenienti dalla Moldavia e opportunamente selezionati dalla Libera Università di Chisinau e dall’Università di Roma “La Sapienza”. Gli stagisti hanno frequentato un corso di lingua italiana.

 

L’iniziativa ha rappresentato un’occasione significativa per favorire la nascita di nuove opportunità di relazioni commerciali, collaborazioni scientifico-economiche e reti di cooperazione con la Moldavia e, più in generale, con i paesi dell’Est europeo.

 

L’opportunità è stata riservata alle imprese con almeno una sede operativa nel Lazio che operano nei settori dell’ICT, chimico-farmaceutico, agroalimentare, impiantistica per infrastrutture, turismo interessate a un’espansione in Moldavia e nei paesi dell’Est.

 

I costi del mantenimento degli stagisti sono stati a carico del progetto europeo “BrainNet-Working”. Alle aziende solo l’onere di provvedere alle spese di vitto dello stager, attraverso la concessione o di buoni pasto o contanti per un minimo di 360,00 euro mensili. Al termine dello stage i tirocinanti sono tornati in Moldavia per essere occupati in aziende locali.

 

PARTNER DEL PROGETTO

Il Progetto BraiNet-working è stato realizzato da un partenariato italiano e internazionale, del quale è capofila il Dipartimento di Studi Politici dell’Università di Roma “La Sapienza”; gli altri partner sono la Provincia di Roma – Dipartimento Formazione Lavoro, la Caritas Diocesana Italiana, l’Associazione AURIS onlus – Associazione Università Ricerca Innovazione Società, il Consorzio E-laborando, la Municipalità di Chisinau (Moldavia), Civic Action (Moldavia), la Libera Università di Chisinau (Moldavia), la Caritas Ucraina, EQL Solidarity (Russia), l’ente Universitaria Fundeun di Valencia (Spagna).

 

INFORMAZIONI

Weblink: BrainNet-Working 

Dott.ssa Melina Rosenberg
Tutor degli stagisti moldavi

rosenberg.melina@gmail.com

Vai a tutte le notizie