Pharma Finance 2007 & I Brevetti del Lazio

Nel maggio 2007 Sviluppo Lazio SpA, nell’ambito delle politiche regionali volte all’internazionalizzazione del tessuto economico laziale, ha realizzato il congresso Pharma Finance 2007, il primo di una serie di appuntamenti che l’agenzia regionale sta promovendo per implementare, nel contesto internazionale, l’attività delle Piccole e Medie Imprese e l’imprenditoria nascente del Lazio.

Pharma Finance 2007Nel maggio 2007 Sviluppo Lazio SpA, nell’ambito delle politiche regionali volte all’internazionalizzazione del tessuto economico laziale, ha realizzato il congresso Pharma Finance 2007, il primo di una serie di appuntamenti che l’agenzia regionale sta promovendo per implementare, nel contesto internazionale, l’attività delle Piccole e Medie Imprese e l’imprenditoria nascente del Lazio.

 

Il congresso ha rappresentato un punto d’incontro importante per gli operatori del settore farmaco biotecnologico ed un’occasione unica dove i protagonisti del mondo della ricerca e dell’imprenditoria hanno potuto creare nuovi rapporti di collaborazione scientifica ed economica.  Il Biotech laziale, con le sue 70 aziende multinazionali, oltre 14.000 addetti pari al 20,7% della forza lavoro del settore a livello nazionale, 1.100 ricercatori, rappresenta, in Italia, il secondo settore economico-produttivo d’eccellenza e genera un valore aggiunto pari a 1.175 milioni di euro, senza contare l’indotto e tutto l’universo collegato al mondo della ricerca e risulta essere, per il Lazio, uno dei poli economici a più alto potenziale di sviluppo sia a livello locale che internazionale.

Una platea composta da oltre 200 “addetti ai lavori”, 40 delegati delle maggiori multinazionali di settore, 50 rappresentanti de mondo finanziario e dei venture capital, entrati in contatto diretto con una rappresentanza selezionata di nuove realtà promettenti del settore della regione, un team composto da 10 aziende statunitensi, quotate su diverse Borse Americane, che hanno presentato i loro progetti: questi i numeri del Pharma Finance 2007.

I Brevetti del Lazio in Vetrina

Il 13 e 14 giugno, sulla scia del successo del Congresso Internazionale ed in virtù dei rapporti di collaborazione stretti durante l’evento, Sviluppo Lazio S.p.A. ha promosso il progetto “I Brevetti del Lazio in Vetrina”, due giornate di incontri mirati a supportare la realizzazione economica dei brevetti laziali, attraverso l’assistenza di associazioni specializzate nel trasferimento tecnologico e nell’investimento sulle proprietà intellettuali.
Leonardo Zangani – Presidente Zangani Investor Community (www.zangani.com) – e  John Nano – Presidente Competitive Tecnologies Inc (www.competitivetech.net) hanno formalizzato 18 incontri con titolari di brevetti, pubblici e privati ed hanno esaminato oltre 110 brevetti, mettendo a disposizione esperienza e best practices per il riconoscimento e la commercializzare a livello internazionale dei brevetti del Lazio.
Ad oggi è stato siglato un accordo economico per il brevetto Scrambler Therapy del Prof. Giuseppe Marineo e sono in corso di trattazione altri 5 progetti e brevetti su cui i rappresentanti statunitensi investiranno le proprie risorse.
L’azione economica dell’iniziativa consiste in un’operazione di marketing finalizzata alla commercializzazione dei prodotti brevettati su mercati di scala internazionale senza che ci sia alcuna cessione della proprietà intellettuale interessata.

 

DOWNLOAD

 

Schede informative delle aziende Americane del Pharma Finance
Le Interviste di ENEA WebTV e la Brochure del Pharma Finance
 La Rassegna

 

 

 

 

 

 

INFORMAZIONI

Sviluppo Lazio S.p.A.
Servizio Sviluppo Economico – Area Internazionalizzazione
Tel. 06.84568.229-327-379 Fax. 06.84568.332
e-mail: internazionalizzazione@agenziasviluppolazio.it – sprintlazio@agenziasviluppolazio.it

 

Docup Lazio

 

 

Vai a tutte le notizie