menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Progetti e Iniziative

pubblicato venerdì 25 maggio 2018

Regione Lazio a SMAU Berlino, aperte le selezioni per la partecipazione

Berlino, dal 13 al 15 giugno 2018
Regione Lazio a SMAU Berlino, aperte le selezioni per la partecipazione

La Regione Lazio, attraverso Lazio Innova, lancia una Call per la partecipazione di startup rappresentative delle eccellenze dell’ecosistema regionale dell’innovazione a SMAU Berlino, che si svolgerà nella capitale tedesca dal 13 al 15 giugno 2018. 

SMAU rappresenta da più di 50 anni l’appuntamento di riferimento in tema di innovazione per imprese e Pubbliche Amministrazioni, visitato da ogni anno da oltre 50.000 imprese provenienti da tutti i settori merceologici. Belino è una delle tappe dello SMAU Roadshow, un circuito di eventi realizzati sul territorio nazionale e internazionale finalizzati a favorire l’incontro tra offerta di ricerca industriale e imprese/enti locali.

Lazio Innova, al fine di supportare la partecipazione a SMAU Berlino, intende selezionare cinque start up laziali nei seguenti settori focus:

- Industry 4.0

- Life Science

- Smart City

- Fashion&Design

- FinTech&InsurTech

Le startup laziali selezionate saranno coinvolte in una serie di attività e momenti di networking durante i tre giorni di SMAU Berlino 2018 per facilitare il loro incontro con i locali investitori (business angel, venture capital, fondi di investimento, corporation, ecc).

Alle startup selezionate saranno offerti i seguenti servizi:

  • un boot espositivo comprensivo dell’allestimento dell’area comune e della personalizzazione grafica delle postazioni aziendali
  • organizzazione di incontri mirati con investitori e corporates tedeschi  coinvolti nell’iniziativa;
  • predisposizione di matching e speed pitching di presentazione delle startup al pubblico di investitori e corporates tedeschi  interessati ad entrare in contatto con l’ecosistema laziale delle startup;
  • organizzazione di tour dedicati  degli incubatori e acceleratori di Berlino
  • copertura delle spese di viaggio per un rappresentante aziendale

Saranno considerati tra i criteri di premialità delle startup, l’incubazione presso gli Spazi Attivi regionali e/o l’aver ottenuto un finanziamento a valere su bandi regionali.

La selezione avverrà ad insindacabile giudizio di Lazio Innova SpA.

Le agevolazioni di cui alla presente Call sono concesse sulla base del Regolamento UE n. 1407/2013 della Commissione Europea del 18 dicembre 2013, relativo all’applicazione degli articoli 107 e 108 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea agli aiuti di importanza minore (de minimis), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea L 352 del 24 dicembre 2013.

A seguito dell’obbligo di consultazione preventiva e di implementazione del Registro Nazionale degli Aiuti di Stato, di cui al Regolamento MISE n. 115 del 31 maggio 2017, gli importi relativi alle agevolazioni concesse verranno conseguentemente inseriti nel suddetto Registro, fino ad un importo massimo di € 4.350,00 (quattromilatrecentocinquanta) per azienda.

Come previsto dall’art. 3 par. 7 dello stesso Regolamento, qualora la concessione di nuovi aiuti de minimis comporti il superamento dei massimali previsti, nessuna delle nuove misure di aiuto può beneficiare del Regolamento.

In caso di interesse a prendere parte al progetto è necessario registrarsi e compilare online la domanda di partecipazione attraverso il link http://www.laziointernational.it/polls.asp?p=186 entro giovedì 31 maggio ed inviare a Lazio Innova la Dichiarazione sugli aiuti de minimis (in allegato alla news) all’indirizzo internazionalizzazione@lazioinnova.it .

Per informazioni rivolgersi a Lazio Innova S.p.A. - Internazionalizzazione, Cluster & Studi, tel. 06-60516-654.