menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

Progetti e Iniziative

pubblicato giovedì 11 aprile 2019

Piccole Case editrici del Lazio al Salone Internazionale del Libro di Torino - Partecipa alle attività di networking e all’International Book Forum

Torino, dal 9 al 13 maggio 2019
Piccole Case editrici del Lazio  al Salone Internazionale del Libro di Torino - Partecipa alle attività di networking e all’International Book Forum

Scade lunedì 15 aprile la Call indirizzata alle Piccole Case editrici del Lazio per prendere parte il Salone Internazionale del Libro che si svolgerà a Torino dal 9 al 13 maggio 2019.    

In occasione del Salone,  Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma, nell’ambito della Convenzione per la partecipazione congiunta ad alcune manifestazioni fieristiche, realizzano uno spazio istituzionale attraverso il quale verrà rappresentato il Lazio come “Regione del Libro”.

L’area regionale ospiterà una rappresentanza di 15 case editrici del Lazio; 5 postazioni saranno riservate a case editrici il cui titolare abbia meno di 35 anni di età. La Regione Lazio, infatti, con il progetto Lazio Creativo, promuove in tale contesto la partecipazione al Salone di giovani editori under 35.

Nello Stand Istituzionale sarà organizzato un servizio di animazione dello spazio - Libreria Lazio - attraverso incontri con gli editori ed associazioni di editori, presentazioni di libri dell’editoria laziale o di autori nati o abitanti nella regione, altre azioni di valorizzazione dell’industria del libro regionale e, più in generale, della scena letteraria laziali.

La selezione delle domande avverrà ad insindacabile giudizio di un Comitato tecnico, composto dai partner segnatari della Convenzione.

Di seguito i criteri di cui terrà conto il Comitato per la selezione:

1.            Avere in catalogo almeno 5 titoli

2.            Non avere principalmente titoli di editoria scolastica-universitaria

3.            Non essere case editrici di Enti o Fondazioni

Saranno considerati criteri preferenziali:

a.            La presenza in catalogo di uno o più titoli inerenti il tema del Salone nelle sue differenti declinazioni

b.            Avere titoli con tematiche inerenti la sostenibilità ambientale, titoli rivolti ad un pubblico di ragazzi

c.            La presenza in catalogo di autori con meno di 35 anni

d.            Non essere già presenti con un proprio stand all’interno della manifestazione

Sarà comunque predisposta una graduatoria delle domande ammesse alla quale si attingerà qualora si dovessero registrare delle rinunce. A parità di requisiti sarà utilizzato il criterio cronologico dell’ordine di arrivo delle domande.

La partecipazione delle case editrici all’iniziativa è a titolo gratuito, previo pagamento della quota di iscrizione al Salone del Libro. Ogni azienda selezionata avrà a disposizione uno spazio preallestito nell’area comune regionale. Le spese di vitto e alloggio, così come la spedizione e lo smaltimento dei materiali, saranno a carico dei singoli partecipanti.

Nello Stand Istituzionale sarà organizzato un servizio di animazione dello spazio - Libreria Lazio - attraverso incontri con gli editori ed associazioni di editori, presentazioni di libri dell’editoria laziale o di autori nati o abitanti nella regione, altre azioni di valorizzazione dell’industria del libro regionale e, più in generale, della scena letteraria laziali.

Le case editrici interessate a prendere parte all’iniziativa dovranno compilare la domanda di partecipazione, entro il 15 aprile 2019 alle ore 12:00, disponibile all’indirizzo attraverso il link:

http://www.laziointernational.it/polls.asp?p=223 - Per maggiori informazioni scrivere a: p.devincenzi@lazioinnova.it

Le Case editrici avranno anche la possibilità di prendere parte all’International Book Forum, http://www.ibf.it/it/partecipa-a-ibf.html, business area del Salone, creata per favorire gli incontri mirati tra editori italiani e stranieri, agenti letterari, produttori cinematografici, televisivi e new media, provenienti da tutto il mondo. L’IBF è una piattaforma che sviluppa i seguenti obbiettivi:

•             la contrattazione di diritti editoriali e audiovisivi e per sondare nuove opportunità di relazione e di mercato

•             sviluppare nuovi progetti editoriali che possano diventare fiction, film, documentari o animazione

•             sviluppare nuovi progetti audiovisivi che possano diventare libro, prodotto per abbinamento editoriale o contenuti per la videotelefonia mobile e il VOD

 

 

 

 

allegati